Disclaimer - Virtuale Concreto

Print Friendly and PDF
Vai ai contenuti

Menu principale:

Disclaimer

Home


Questo è un sito privato. I testi, l’audio, le immagini, le soluzioni grafiche, i codici utilizzati in questo sito, se beni disponibili, sono da intendersi liberamente utilizzabili, entro i vincoli di cui alle creative commons nei termini richiamati a piè pagina.

Testi e grafica vengono aggiornati secondo necessità od occasione. Non vi sono cadenze prefissate nell’aggiornamento dell’uno o dell’altra.

Il sito intende essere uno strumento di lavoro e di studio a disposizione degli interessati. La vocazione è essenzialmente di testimonianza civica. I materiali proposti sono esito di curiosità, ricerche o sperimentazioni, personali o di altra natura (didattiche, di promozione di idee, eccetera) e come tali mai conclusi. Sono work in progress, aperti alla critica ed alla discussione. Salvo dove differentemente chiarito, si tratta di produzioni originali. Anche i file multimediali, ove non altrimenti specificato, sono registrazioni di convegni o moduli formativi che abbiamo realizzato personalmente. Nel caso di relatori diversi da noi (vedi 'chi siamo'), il diritto di autore e tutti i diritti connessi appartengono ai soggetti indicati. Tuttavia se i materiali, di qualsiasi natura, sono presenti nel sito, gli autori hanno acconsentito alla pubblicazione senza restrizioni e salvo contestuale precisazione.

Essenzialmente, tutti i materiali pubblicati derivano da attività  svolte nel corso degli anni da ognuno di noi e in campi anche molto differenti. Riteniamo questa provenienza multidisciplinare un vantaggio ed una ricchezza.  La pubblicazione di tali materiali ha come scopo il piacere di mettere a disposizione di chiunque vi abbia interesse risorse - anche relazionali - in forma gratuita e - si spera - di facile acquisizione. Chiunque volesse partecipare è quindi benvenuto.

I materiali che si desidera vengano pubblicati  vanno redatti secondo criteri predeterminati (vedi qui). All'autore chiediamo una competenza adeguata ovvero uno standard di livello nella redazione dei testi e l'adesione alla filosofia ed agli scopi qui descritti. le icone e le immagini impiegate sono in genere autoprodotte; laddove di altra provenienza sono senza evidenza di copyright. Se noto, è sempre indicato l’autore, editore ed il sito ospitante. Per la restante parte sono un regalo degli aventi diritto.

I simboli, le soluzioni grafiche, i segni distintivi di impresa: marchi, nomi ed i logo che identificano Enti ed Istituzioni pubbliche o soggetti privati sono citazioni o riferimenti necessari per comprendere contesto o testo. Ovvero si tratta di marchi o imprese verso cui si esercita il diritto di critica o di opinione. La loro citazione o presenza non significa in alcun caso che in questo sito possano essere rappresentate volontà o preferenze altre dalle nostre e per ognuno personali. In caso di potenziale ambiguità è sempre indicata l'origine della pagina web in visione. Allo stesso modo, gli scritti, la produzione artistica o comunque intellettuale di terzi è riportata in genere per fini di confronto od esemplificazione e nei limiti della correttezza, del copyright e citando la fonte. Precisiamo comunque che la realizzazione e manutenzione del sito - per quanto attenta - è artigianale e non costante.

Per quanto non voluto, è possibile possano accadere ambiguità od errori. Nel caso, ogni segnalazione è assolutamente gradita e la correzione sarà la più tempestiva possibile. In nessun caso nel sito vi sono in forma occulta messaggi promozionali di attività commerciali o professionali di terzi. Dove ciò dovesse avvenire viene fatto sempre in forma palese, per scelta e sempre senza corrispettivi di alcun tipo in cambio. Allo stesso modo, i testi, le opinioni di singoli o di organizzazioni, vengono ospitati o citati in quanto interessanti e hanno indicata titolarità e fonte. Seppure presenti o citate, non sono opinioni necessariamente condivise nei contenuti.

Nel caso non frequente di riproduzione estesa di testi, questo avviene se ritenuto di particolare vantaggio e per soli fini didattici, nell’ambito di attività di formazione, nelle scuole o  per finalità illustrative delle tematiche degli incontri comunque svolti e mai per fini commerciali o per scopo di lucro ex art. 70 comma 1, 1-bis e 3 Legge 22.4.1941 n. 633*.

Nomi e altri dati sensibili sono eventualmente presenti in quanto i titolari dei diritti relativi hanno dato esplicito consenso nei termini richiesti dalle leggi vigenti.

Tutte le informazioni che troverete in questo sito che siano qualificabili come dati personali, nonché i nomi, se del caso gli eventuali indirizzi e comunque tutte le altre informazioni relative ai relatori e/o ai partecipanti al sito con i loro contributi sono pubblicate con il consenso degli interessati ovvero perchè di pubblico dominio, esclusivamente per consentire il perseguimento degli scopi propri del sito ed in ossequio al principio di trasparenza; vi preghiamo quindi di non utilizzarli per finalità diverse da esse.

Grazie,

gli autori.


* art. 70. 1. Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali.

1-bis. È consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro. Con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, sentiti il Ministro della pubblica istruzione e il Ministro dell'università e della ricerca, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, sono definiti i limiti all'uso didattico o scientifico di cui al presente comma.

2. Nelle antologie ad uso scolastico la riproduzione non può superare la misura determinata dal regolamento, il quale fissa la modalità per la determinazione dell'equo compenso.

3. Il riassunto, la citazione o la riproduzione debbono essere sempre accompagnati dalla menzione del titolo dell'opera, dei nomi dell'autore, dell'editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore, qualora tali indicazioni figurino sull'opera riprodotta.

Ultimo aggiornamento 13 novembre 2017
Torna ai contenuti | Torna al menu