Phishing - Virtuale Concreto

Print Friendly and PDF
Vai ai contenuti

Menu principale:

Phishing

Virtuale/Concreto > Cybercrime


Video: Pelazza: Il Phishing

Tratto da: Le Iene, puntata del 28-11-2008



" Erano giunti più che a mezza strada, quando la Volpe, fermandosi di punto in bianco, disse al burattino:
- Vuoi raddoppiare le tue monete d’oro?
-  Cioè?
- Vuoi tu, di cinque miserabili zecchini, farne cento, mille, duemila?
- Magari! E la maniera?
- La maniera è facilissima. Invece di tornartene a casa tua, dovresti venire con noi.
- E dove mi volete condurre?
- Nel paese dei Barbagianni. [..]
- Ma come è mai possibile che diventino tanti? – domandò Pinocchio, restando a bocca aperta dallo stupore.
- Te lo spiego subito – disse la Volpe. – Bisogna sapere che nel paese dei Barbagianni c’è un campo benedetto, chiamato da tutti il Campo dei Miracoli. Tu fai in questo campo una piccola buca e ci metti dentro per esempio uno zecchino d’oro. Poi ricopri la buca con un po’ di terra: l’annaffi con due secchie d’acqua di fontana, ci getti sopra una presa di sale, e la sera te ne vai tranquillamente a letto. Intanto, durante la notte, lo zecchino germoglia e fiorisce, e la mattina dopo, di levata, ritornando nel campo, che cosa trovi? Trovi un bell’albero carico di tanti zecchini d’oro, quanti chicchi di grano può avere una bella spiga nel mese di giugno. [..]
- Oh che bella cosa! – gridò Pinocchio, ballando dall’allegrezza. – Appena che questi zecchini gli avrò raccolti, ne prenderò per me duemila e gli altri cinquecento in più lo darò in regalo a voi altri due.
- Un regalo a noi? – gridò la Volpe sdegnandosi e chiamandosi offesa. – Dio te ne liberi!
- Te ne liberi! – ripetè il Gatto.
- Noi – rispose la Volpe – non lavoriamo per vile interesse: noi lavoriamo unicamente per arricchire gli altri."


C. COLLODI, Le avventure di Pinocchio, cap. 12



Per approfondire il tema:

- “NON RIESCO AD ENTRARE ALL'UNICREDITS!”
- Lotta al cybercrime
- Consigli alla clientela per difendersi dal phishing (2008)

Ultimo aggiornamento 13 novembre 2017
Torna ai contenuti | Torna al menu