Francesco Cajani - Virtuale Concreto

Print Friendly and PDF
Vai ai contenuti

Menu principale:

Francesco Cajani

Chi Siamo


Nato a Milano nel 1971, mi sono laureato in Giurisprudenza con una tesi in psicologia giuridica dal titolo “Efficacia educativa delle misure cautelari minorili. Indagine di controllo”  perché da grande volevo fare il Giudice per i minorenni. Poi qualcuno mi ha fatto cambiare idea ….

Dal 2004 sono sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano, e attualmente mi occupo principalmente di criminalità informatica. Come membro del Comitato tecnico scientifico dell'Associazione IISFA ho a cuore i temi della cultura dell'informatica forense e della sua divulgazione tra i Magistrati, gli appartenenti le Forze di Polizia Giudiziaria, il mondo dell'Università e gli Avvocati.

Fin dagli anni precedenti al mio ingresso in Magistratura, sui temi dell’educazione alla cittadinanza collaboro con il settore Pace, Nonviolenza e Solidarietà dell’AGESCI, con LIBERA – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e con Il Gruppo della Trasgressione.


Da alcuni anni faccio parte di un gruppo di lavoro che, attraverso innovative forme di collaborazione tra Istituzioni, dedica particolare attenzione alla vittima dei reati informatici. Il Consiglio d’Europa ci ha chiamato a presentare il nostro progetto durante l’ultima Octopus Conference nell’ambito del workshop “Victims of cybercrime: who cares?”.

René Magritte
La clef des champs
(La chiave dei campi)
1936, Olio su tela, 80x60 cm
Museo Thyssen Bornemisza - Madrid


Ultimo aggiornamento 13 novembre 2017
Torna ai contenuti | Torna al menu